#UnViaggioVintage: l'Isola d'Elba e la mia prima vacanza al mare

Ancora WarmCheapTrips non esisteva, sarebbe nato un paio di mesi dopo, quando Monica, frugando tra i suoi album di ricordi diede il via a #UnViaggioVintage invitando chiunque volesse partecipare a ricordare e raccontare un suo viaggio fatto nell'era "pre-tecnologica", quando per vedere le foto delle vacanze dovevi aspettare che il fotografo le sviluppasse e sperando di non aver combinato danni o peggio ancora non aver bruciato l'intero rullino.

#unviaggiovintage, isola d'elba, spiagge isola d'elba come arrivare all'isola d'elba

Quando poi ci si ritrovava insieme ai parenti a mostrare gli album fotografici o i più avanzati facevano partire il filmino di diapositive.
Quando le videocamere avevano la cassetta e al minimo rumore sospetto si spegneva tutto per timore che il nastro venisse "mangiato".
Sì insomma, quell'era lì, quella in cui nel diario di scuola conservavi le foto più belle con tanto di dediche e firme sul retro.
Ecco, io di album con le foto di viaggi ne ho tanti. Fin da piccola i miei genitori mi han sempre portata in vacanza: al mare, in montagna, una volta anche in camper (e questa ancora gliela sto facendo pagare), ai parchi divertimento,...e non sono mai riuscita a scegliere di quale viaggio parlare perchè non volevo far torto alle altre vacanze.

Ma nei giorni scorsi, seguendo l'esperienza di alcuni blogger, tra cui Valentina che ci regala sempre foto meravigliose, all'Isola d'Elba con #enjoytheblue ho capito qual era il viaggio vintage che voglio raccontare, il più vintage di tutti: la mia prima vacanza.
E' vero, dell'isola d'Elba non ho praticamente ricordi, avevo solamente due anni, quindi tutto quello che mi resta sono i racconti dei miei genitori che si godevano per la prima volta il mare con una marmocchia capricciosa, qualche foto dai colori sbiaditi ed una guida old-style acquistata sull'isola nell'estate del 1991.

marina di campo, #unviaggiovintage, isola d'elba, spiagge isola d'elba come arrivare all'isola d'elba

#unviaggiovintage, isola d'elba, spiagge isola d'elba come arrivare all'isola d'elba

Le spiagge dell'Isola d'Elba

Ovviamente con una bambina piccola i miei genitori optarono per visitare le spiagge di sabbia, con il fondale basso, dove io potevo giocare senza correre rischi. Non è mancata però qualche escursione nelle punti più interessanti, anche se non sempre è facile arrivarci con il passeggino.

Marina di Campo

La nostra base, una spiaggia di sabbia con un ampio bagnasciuga, dove l'acqua si alza dolcemente ed è perfetta per i bambini più piccoli, anche grazie alla fresca pineta alla fine della spiaggia, con anche diverse aree giochi.
Qui a  breve distanza si trova anche la Spiaggia di Cavoli, da dove in pedalò si può visitare la Grotta Azzurra.

Fetovaia

Probabilmente la più conosciuta e rinomata spiaggia dell'Isola d'Elba, con le sue splendide acque cristalline ed il promontorio selvaggio che la protegge. Certo, scomoda da raggiungere per i passeggini, ma la sua bellezza vale un po' di fatica!

Marciana Marina

Uno dei comuni più piccoli d'Italia, un grazioso paesino con una spiaggia di sabbia, costeggiata dal lungomare e perfetta se si ha la necessità di avere tutti i servizi a disposizione e una invece di ghiaia con un piccolo molo per farsi un po' di tuffi.

Procchio

Nel comune di Marciana si trova anche la Spiaggia di Procchio, una tra le spiagge di sabbia più estese, sempre ben ventilata, quindi ottima per le giornate più calde, ed anche qui il fondale si alza molto lentamente.
E' una delle spiagge più attrezzate, ed è anche facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Procchio, spiaggia di procchio, #unviaggiovintage, isola d'elba, spiagge isola d'elba come arrivare all'isola d'elba

fetovaia, spiaggia fetovaia, #unviaggiovintage, isola d'elba, spiagge isola d'elba come arrivare all'isola d'elba


marina di campo, #unviaggiovintage, isola d'elba, spiagge isola d'elba come arrivare all'isola d'elba

Informazioni utili sull'Isola d'Elba

Trasporti

Numerosi e frequenti i traghetti per l'Isola d'Elba che partono da Piombino e raggiungono Porto Ferraio. Ci sono anche alcune linee che collegano la terraferma a Rio Marina, ma sono meno frequenti.
Noi avevamo traghettato anche l'auto, per poterci muovere in autonomia, ed è la soluzione che mi sento di consigliare, sebbene alcune spiaggette possono essere raggiunte solo via mare (ed in questo caso, vi potete rivolgere a pescatori della zona o agenzie che offrono tour).

Alloggio

Ai tempi noi avevamo optato per un appartamento a Marina di Campo, proprio per la sua spiaggia bianca, adatta ai bambini e la posizione ottimale per visitare la parte sud dell'Isola, quella con le spiagge sabbiose.
Ci sono comunque diverse sistemazioni, dal campeggio, al b&b, all'hotel in tutti i paesi dell'Elba, wuindi direi che la scelta è molto ampia ed ognuno può trovare la sistemazione adatta alle proprie esigenze.

12 commenti

  1. ciao Michela, grazie mille per questa sorpresa "a scoppio ritardato", è sempre piacevole quando qualcuno si ricorda di un #unviaggiovintage e ritira fuori dal cassetto dei ricordi qualche esperienza di viaggio anti-tecnologica. Oggi siamo tutti iperconnessi e ormai le diapo, le cassette, i rullini sembrano preistoria...magari domani anche i nostri travel blog faranno sorridere i nostri figli e le generazioni future :-) mi ha fatto davvero molto piacere, smack :-)
    Monica

    RispondiElimina
  2. Già è una bellissima iniziativa, vediamo se magari qualcuno che se l'era persa non decida di partecipare ora e fare un tuffo nei ricordi :D
    Grazie a te per aver avuto questa idea, un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Che bella idea! E che belle foto.
    Mi sento un cicinin vecchia, ai tempi io ero un'adolescente ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh il lato positivo però è che tu ad ora hai avuto più anni di me da riempire con viaggi :D

      Elimina
  4. che bella idea un #viaggiovintage e che bei ricordi le mitiche diapositive heheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh io non le ho mai fatte, andavo avanti di rullini bruciati :P Guardavo ammirata quelle di amici e parenti però!

      Elimina
  5. Wow che bella idea.. mi sta venendo la tentazione di partecipare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una bella idea di Monica!! Se ti va partecipa anche tu!

      Elimina
  6. Ma che bellezza la tua Elba *-* L'ultima foto poi *-*
    Ti ringrazio tanto per avermi nominata e per i tuoi complimenti. L'iniziatiativa "un viaggio vintage" mi è rimasta nel cuore e sono felice che anche tu abbia partecipato cara Michela :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000!! Le tue foto sono bellissime e mihanno fatto riaffiorare questi bei ricordi!
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. Belli i tuoi ricordi vintage, mi hai riportata indietro nel tempo!
    Sì, decisamente, sono i viaggi più belli questi!
    Carinissimo anche il Tag, avendo un'età vintage(appunto), avrei un'enciclopedia intera da raccontare! :D
    La prima foto è da incorniciare direttamente nel cuore!
    Un bacio ;)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah grazie!!
      Dai allora ci devi per forza raccontare alcuni dei tuoi viaggi vintage!!

      Elimina