Akiba Fukurou, in compagnia delle civette all'owl cafè di Akihabara.

Alzi la mano chi ha sognato almeno una volta di vedere da vicino e magari accarezzare una civetta!  Io le alzo tutte e due!
Questi sfuggenti e misteriosi volatili mi hanno sempre attratta, sarà per i loro grandi occhi o per lo strano modo in cui ruotano la testa, ma ho sempre sognato poterne toccare uno!
Ecco, in Giappone ora è possibile. Tra le tante attività insolite che potete fare a Tokyo, coccolare le civette è un'esperienza che vi consiglio assolutamente da non perdere.

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

Ormai tutti conosciamo i Neko Cafè, le famose caffetterie Giapponesi ed ormai sdoganate un po' ovunque, dove i clienti coccolano e giocano con i gatti. Ecco, i simpatici e particolari nipponici, veri appassionati di gatti e stramberie, hanno deciso di non accontentarsi di coccolare solo i Neko, ma anche conigli (nei Bunny Cafè) e civette (negli Owl Cafè).
Ed io ovviamente non potevo mancare all'appuntamento con le mie tanto sognate civette!
Ecco così che durante il mio #WCTinTohoku scovo l'Akiba Fukurou nel quartiere dell'elettronica Akihabara a Tokyo, e vivo una delle (tante) esperienze che non mi scorderò mai del Giappone....

Ma andiamo con ordine.

Entrare in un Owl Cafè


Prima di entrare nell'owl cafè, viene consegnato un opuscolo dove vi viene spiegato quello che si può e non si può fare, informazioni generali sugli animali e come ci si prende cura di loro.
Un volta entrati ci si disinfetta subito le mani, vi viene consegnata una bottiglietta d'acqua e poi ci si accomoda ai tavolini circondati dalle civette.
Dopo qualche minuto vi verrà dato l'ok per avvicinarvi alle civette, per accarezzarle e prenderle in mano, facendole salire sul braccio e si spera che non ti scaguzzino addosso.......(per fortuna a me non è successo, ma in caso succeda, i super efficienti addetti ripuliscono subito e disinfettano, abiti o pavimento che sia).
Alcuni uccelli in alcuni orari della giornata riposano, quindi non si possono accarezzare; non temete di sbagliare, sopra ognuno c'è un cartellino verde con il nome dell'animale e un'altro rosa con il il disegnino della nuvoletta "ZZZZ"che indica di non toccare quella civetta.

Per prendere e depositare gli animali dovete rivolgervi agli addetti, che sanno come spostare le civette nel modo meno traumatico per voi e per l'animale.
Una volta sul vostro braccio, la civetta va tenuta legata al vostro dito con la sua cordicella, per evitare che voli via e diventi una preda per le civette più grosse o attacchi quelle più piccole.
La potete tenere tutto il tempo che volete, o cambiare più civette nel corso dell'ora che avete a disposizione, ce ne sono di diverse razze e dimensioni.
E' possibile scattare tutte le foto che volete, ma senza il flash perchè terrorizza gli animali, inoltre vi verrà scattata una foto ricordo che vi verrà consegnata in forma di cartolina plastificata all'uscita.

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

Le civette sono morbidissime e così rilassanti da accarezzare, il punto migliore è sulla testa, con il dorso della mano che dal muso scivola verso la schiena.
Alcune sono piccole e tenerucce, altre hanno becchi aguzzi e ricurvi, altre sono simpaticissime ed agitatissime, una è così grossa che non è consentito tenerla in braccio, ma solo accarezzarla a terra!

La mia preferita è Queen of Heart...un'esibizionista irrequieta, che ha cercato di farsi notare sin da subito muovendosi sul trespolo e infastidendo le vicine ^^ Una volta sul braccio, dopo aver ricevuto una buona dose di coccole ha iniziato ad arrampicarsi sulla spalla fino a svolazzare sulla mia testa, divertentissima!!
owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette
Eccomi con la scatenata Queen of Heart!

owl cafè, civette a tokyo, baer civette, attività strane a tokyo, accarezzare una civetta, coccolare le civette, incontrare civette, civette
Questa civetta più che i selfie sembra preferire i photobombing!

Visitare un'owl cafè - informazioni pratiche


L'ingresso costa 1500 ¥ (circa 11€) e comprende un'ora con le civette, una bottiglietta d'acqua e la cartolina ricordo.
Occorre assolutamente prenotare inviando una mail da 3 giorni a 20 minuti prima della vostra visita. I posti sono limitati ed è quasi sempre sold-out, perciò vi consiglio vivamente di inviare la mail appena disponibile la data. Trovate tutte le informazioni e il format per la mail qui.
In genere il giorno di chiusura è il martedì, ma consiglio di verificare comunque gli orari sul sito perchè a volte cambiano.
Dovrete presentarvi all'ingresso almeno 10 minuti prima dell'orario prenotato, mettervi in fila e un'addetto vi consegnerà un book illustrativo in inglese con i nomi delle civette, le norme da rispettare e diverse curiosità su questi animali e su come accudirli in caso li vogliate come animali domestici (lo ammetto...ci ho pensato).
Sul sito inoltre trovate indicazioni dettagliate e foto su come arrivare, vi saranno utili perchè rimane un po' fuori dalla zona centrale di Akiba, in una via laterale. le potete trovare qua, e probabilmente capirete di essere arrivati quando scorgerete gente in fila in una traversa.

La cartolina ricordo

Mi raccomando, visitate l'Owl Cafè e fatemi sapere cosa ne pensate! Io sicuramente ci tornerò ancora, le civette sono troppo adorabili!

14 commenti

  1. Ma che carine!!! Mentre leggevo il post quasi mi veniva da piangere (che scema!).
    Penso che la prossima volta che andrò a Tokyo ci andrò sicuramente.

    P.s. non ti avevo ancora vista in foto, sei proprio carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a m è quasi scappata la lacrimuccia mentre scrivevo!! Si ti consiglio proprio di andarci e grazie 1000, mi fai arrossire ^^

      Elimina
  2. Nooo ma sono carinissime! è un cosa che farò, deciso!

    RispondiElimina
  3. Io ho avuto la fortuna di avere un allocco in casa per due mesi!
    Gli ho dato da mangiare fino a quando non ha completato il piumaggio.
    Poi l'ho portato alla WWF della mia zona per liberarlo nell'Oasi.
    Di giorno era davvero coccoloso ma, al calar della sera....gli occhi da predatore assassino ti assicuro che facevano impressione ;)
    I rapaci notturni sono animali stupendi! Il gufo reale europeo, in particolare, è uno spettacolo lo adoro!
    E che dire del colore del piumaggio del barbagianni.
    Tutti dovrebbero poter fare l'esperienza da te descritta!
    Un saluto
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, wow che brava che sei stata con l'allocco! Eh immagino, è comunque un predatore, per quanto tenerissimo ^^
      Sì è un'esperienza bellissima questa dell'owl cafè, ma la tua di averne tenuto uno in casa è ancora meglio!!

      Elimina
    2. Siii era adorabile, se trovo le foto nel vecchio pc te le passo!
      ;)

      Elimina
  4. Michela ciao! Ho appena postato su Twitter le fotine dell'allocco e mi sono ricordata di questo tuo post! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spetta spetta, mi son persa le foto! Vado a ripescarle subito!

      Elimina
  5. Gufi e civette mi affascinano molto, mi piacerebbe entrare in un posto simile! Sicuramente è un'esperienza insolita, ma vedo che i cafè con gli animali stanno prendendo sempre più piede. Me lo segno! ;)
    Fantastica la civetta che sorride! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, ormai li stanno sdoganando in tutto il mondo, in Giappone esistono da anni e di diversi tipi!

      Elimina
  6. Devo andarci!! Che meraviglia, bellissime foto!

    RispondiElimina