Featured Slider

Disavventure in viaggio: il volo cancellato.

Io quando viaggio sono sempre molto tranquilla.
Nessuna ansia pre-partenza, non grandi preoccupazioni di dimenticare qualcosa (d'altronde con il mio metodo di preparazione è quasi impossibile scordare l'indispensabile), niente terrore per quello che mi aspetterà una volta scesa a terra.
Queste cose non mi preoccupano perchè dipendono da ME.
Invece mi preoccupa un sacco quello che è controllato da altri (sì, ho poca fiducia nel genere umano ahahaha).
Tipo il non poter salire sull'aereo.


Volo cancellato, ritardo, overbooking. Queste sono le mie maggiori preoccupazioni mentre mi sto dirigendo verso l'aeroporto.
Fortunatamente per ora mi è sempre andata bene, ma ogni volta sudo freddo. Soprattutto per il volo di andata eh, sul volo di ritorno mi scoccerebbe lo stesso, ma un po' meno...chissà poi perchè :D

Dove Mangiare a Madrid

Madrid mi è piaciuta tanto tanto.
Non solo perché è una città ricca di verde, comoda da girare a piedi, ricca di piazze e musei e perfetta per un weekend.
Ma un'altra cosa che mi è piaciuta tantissimo dei miei due giorni a Madrid è stato il cibo.

Madrid, dove mangiare a madrid, churros, jamon, montaditos, bocadillo de calamares, cibo a madrid, piatti spagnoli

A Madrid c'è un'ampia scelta di locali dove mangiare ed anche una grande varietà di sapori.
Io ho preferito concentrarmi specialmente su pasti veloci e spuntini, ed in tre persone non abbiamo speso mai più di 15€ totali.

Città d'Italia: una Milano alternativa.

Se vi dico Milano, la prima immagine che appare nella vostra mente è sicuramente il Duomo.
Seguita poi da un immagine di nebbia a grigiore.
Ma poi, se iniziate a pensarci un po' di più, inizieranno a farsi largo nella vostra mente diverse immagini: shopping ed alta moda, la Galleria Vittorio Emanuele II, storia e cultura, il Castello Sforzesco, il Teatro alla Scala, le serate milanesi, tantissimi eventi e concerti, i Navigli....


Ecco, in realtà vi rendete conto che a Milano c'è davvero tanto da fare e da vedere. Ma sapete che oltre a tutto questo c'è di più, e che può essere anche #MilanoAColori?

DayTrip Città d'Italia: Aosta in 1 giorno

Aosta è una città che si sta riscoprendo. E' una città con una lunga storia, dall'epoca romana di Augusta Praetoria Salassorum. Anzi in realtà la sua storia inizia ancora prima, quando ci vivevano i Salassi.
E' una città che in passato ha un po' trascurato il suo valore culturale, vista solo come città di passaggio verso le alte vette che la circondano.
Una città rimaneggiata più volte nel corso della storia, dove strutture preesistenti venivano disfatte all'occorrenza ed i materiali venivano riutilizzati secondo le nuove necessità. Ma è sotto il fascismo che Aosta inizia la sua riscoperta, dove vengono avviate diverse opere di recupero del glorioso passato romano della città. Poi, di nuovo un periodo di stallo.
Aosta, cosa vedere, teatro romano aosta, aosta in un giorno, itinerario ad aosta

Ma fortunatamente nell'ultimo periodo Aosta sta ricominciando a volersi bene, a riscoprirsi e a valorizzarsi. Una città che si è accorta della sua bellezza e del suo prezioso passato. E grazie anche alla passione di archeologi e studiosi si sta affermando sempre più come meta culturale e come base turistica per visitare l'intera regione e le vette più alte d'Europa che la circondano.

I #PostiChe...

Fantasticare sui prossimi viaggi è uno dei miei passatempi preferiti. Ma mi piace anche raccontare di viaggi che ho già fatto, dare indicazioni utili a chi è in partenza, far sognare nuove mete a chi è in cerca di ispirazione...
E navigare tra ricordi di viaggio vicini e lontani è sempre un piacere, per questo accolgo con gioia l'invito di Il Tu Posto nel Mondo e di La Valigia di Cassandra a raccontarvi i miei #PostiChe.



L'ideatore di questo "album dei ricordi" è Neogrigio, al quale vanno i miei complimenti per la bella iniziativa.

Il viaggio in auto non è banale.

Le pubblicità delle auto ultimamente mi piacciono un sacco.
Raccontano di viaggi, di avventure, di emozioni e di scoperte. L'ultima trovata è la candid realizzata da Citroen, un  video nel quale degli ignari turisti che dovevano recarsi all'aeroporto di Malpensa, vengono caricati sul Suv 4x4 Aircross e arrivano in aeroporto attraverso una strada alternativa....parecchio divertente!


Il messaggio è chiaro: "L’inverno non è solo freddo, maltempo e code in tangenziale. Con Citroën C4 Aircross anche il più banale dei viaggi può diventare un’esperienza di guida emozionante e divertente."

Madrid in due giorni (più uno)

E così, grazie ad un buono regalo eDreams ho avuto l'occasione di tornare in Spagna, e questa volta per qualche giorno in più.
Dopo aver passato un solo giorno a Valencia, ero indecisa se ritornare in questa bella città dalle due anime o se scoprirne una nuova. Alla fine ha vinto Madrid, un'altra città dalla doppia identità: il lato giovane, frenetico, caotico delle sue piazze ed il lato culturale, artistico, sobrio del Paseo del Prado.

Palacio Real Madrid, Giardini di Sabatini, Madrid, cosa vedere a madrid, itinerario a madrid, due giorni a Madrid, blogger madrid

Questa volta son partita con Mamma e Papà, ed è stata anche un'occasione per passare un po' di tempo insieme. D'altronde è ballo variare i compagni di viaggio di tanto in tanto :D
Arrivando di sabato mattina e ripartendo la sera del lunedì abbiamo avuto a disposizione quasi tre giorni e siamo riusciti a visitare tutto ciò che ci interessava con molta calma.