Featured Slider

Visto per la Russia: come farlo da soli

Quando ho visitato San Pietroburgo, una delle informazioni che più ho faticato a reperire è stata come ottenere il visto russo in autonomia, senza dovermi appoggiare ad agenzie.
Sicuramente fare il visto per la Russia tramite un agenzia è il metodo più semplice: basta scegliere l'agenzia, spedire i passaporti e pagare un importo di almeno 150€.

Visto Russia, come fare il visto per la russia, visto russo fai da te


Ma se siete viaggiatori senza soldi come me o semplicemente l'idea di buttare danari che potreste usare per farvi un viaggio in più in commissioni varie, allora sappiate che c'è una soluzione più economica, anche se ovviamente vi richiede qualche "sforzo in più".

#Traveldreams2017, sogni per il futuro e bilanci del passato

Siamo arrivati così alla fine di un altro anno, ed io ancora non scelto i miei #traveldreams2017.
In realtà, nell'ultimo periodo sono stata così indaffarata che il tempo per sognare si è ridotto al minimo...o meglio il tempo per sognare VIAGGI si è ridotto....diciamo che altri sogni che spero vengano realizzati stanno risucchiando le mie energie...

traveldreams, sogni di viaggio, viaggi 2017, ispirazione viaggio

A fine anno però un bilancio ed un plan per l'anno successivo s'han da fare e così eccomi qui, pronta a chiudere il capitolo 2016 ed iniziare il capitolo 2017.

Kronstadt, la città fortezza di San Pietroburgo

San Pietroburgo è una città splendida, della quale mi sono innamorata. Il tempo che consiglio di dedicarle è almeno una settimana, in modo da poter visitare anche i dintorni.
Le più famose escursioni nei dintorni di San Pietroburgo sono gli splendidi palazzi di Peterhof e Pushkin, ma se cercate un'escursione insolita e particolare vi consiglio di visitare Kronsadt, la città fortezza sull'isola di Kotlin.

Kronstadt, dintorni di san pietroburgo, Cattedrale navale, cosa vedere a San Pietroburgo, escursioni da san pietroburgo

L'isola di Kotlin è una piccola isola nel golfo di Finlandia, proprio di fronte a San Pietroburgo. E' una zona della città a tutti gli effetti, ed è conosciuta per la Rivolta di Kronstadt del 1921 quando i marinai si ribellarono all'accentramento del potere dei bolscevichi.
Kronstad è una città fortezza misteriosa, base della flotta russa, fino a pochi anni fa ancora chiusa ai turisti, ed è proprio per questo che è tra le escursioni da San Pietroburgo che vi consiglio di fare!

Pompei ed Ercolano, le città sospese nel tempo

Pompei e Ercolano, due città antichissime segnate dal medesimo destino, un destino che le ha rese immortali nella storia, facendole arrivare fino ai giorni nostri così, bloccate nel tempo, così come apparivano 2000 anni fa, e rendendole sedi archeologiche uniche al mondo.


Complice così l'apertura della tratta Brescia-Napoli con Italo Treno, e un'ottima tariffa inaugurale, siamo riusciti a visitare Pompei ed Ercolano, che insieme a Torre Annunziata sono annoverate tra i Patrimoni Unesco e a realizzare un'altro dei #Traveldreams2016.

ROSSO - energia e divertimento all'Antico Borgo la Muratella

E' successo di nuovo.
Sono stata stregata da un altro spettacolo creato da Eventi Danza di Gisella Zilembo.
Dopo NERO dello scorso mese, è infatti andato in scena ROSSO.
La cornice è la stessa, l'Antico Borgo La Muratella, nella pianura bergamasca, che è ormai diventato un ristorante-palcosenico, il teatro di queste performance che avvicinano l'arte della danza al pubblico, che si gusta una cena e allo stesso tempo assiste ad una performance emozionante. 

rosso, rosso dinner show, la muratella, eventi danza, gisella zilembo


Questa volta però ero pronta. Sapevo cosa aspettarmi, sapevo che i ballerini si sarebbero esibiti tra di noi, che sarebbe stato un turbinio di emozioni, sapevo che si sarebbero avvicinati a noi commensali così tanto da poterli toccare. E sapevo anche che a differenza dell'inquietante nero il rosso è un colore forte energico e passionale.

Natale in Riviera - Non solo mercatini di Natale

Dicembre. Natale. MERCATINI NATALIZI.
Ok, io non sono una grande fan dei mercatini natalizi (solo a me sembrano tutti uguali?) e per questo faccio la voce fuori dal coro e vi parlo di altri eventi che potete visitare nel periodo natalizio!
Sarà che vivo lontano dal mare, sarà che il mare d'inverno ha per me un fascino incredibile, sarà che per quanto possa essere bello il Bianco Natale sulle Alpi, io preferisco fare l'alternativa e scoprire il Natale in Riviera Romagnola.



Se in estate la Riviera viene letteralmente invasa di famigliole con marmocchi e giovani festaioli (grazie alle sue ottime spiagge attrezzate per tutte le esigenze ed i numerosi locali notturni), che fanno in modo che non sia proprio in cima alla mia lista di destinazioni, in questo periodo dell'anno assume tutt'altro aspetto...sarà la magia del Natale, saranno le sue lunghe spiagge vuote, sarà il mare con quella nebbiolina che lo avvolge....la Riviera a Natale assume un'aria totalmente diversa da quella estiva che conosciamo bene!

Visitare Okinawa - cosa vedere sull'isola principale.

La prefettura di Okinawa e le sue numerose isole vengono spesso scelte per le belle spiagge sia dai turisti asiatici che dalle scolaresche giapponesi. In realtà il mare e le spiagge migliori si trovano nelle piccole isole più o meno vicine, come le Kerama, Miyakojima e Ishigaki.
Anche sull'isola principale di Okinawa ci sono tuttavia molte belle spiagge, ma anche molte altre cose da vedere, di carattere naturalistico o culturale.



Per visitare Okinawa è indispensabile noleggiare un'auto, perchè a differenza del Giappone "continentale" i mezzi pubblici sono scarsi: gli autobus sono molto lenti e non ci sono treni, eccetto la monorotaia di Naha.
Io ho avuto sei giorni a disposizione e li ritengo perfetti per vedere un po' tutti gli aspetti di Okinawa: spiagge, natura, punti di interesse e luoghi storici.